st-regis-roma

Art & Sleep Galleria Continua & The St. Regis Rome

Art & Sleep Galleria Continua & The St. Regis Rome

A Roma l’arte attende i turisti non solo nelle infinite piazze e nei vicoli della Città Eterna, ma anche nell’albergo dove trascorreranno il loro soggiorno. In uno degli hotel più famosi di Roma, il St. Regis, a due passi da Via Veneto, dal 2020 ha sede la Galleria Continua, fondata da Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo.

Qualche giorno fa ho avuto la possibilità d’incontrare le due giovani manager della Galleria Continua, Cecilia Pecorelli e Veronica Siciliani Fendi, che desidero ringraziare per avermi guidato attraverso gli spazi espositivi della galleria. Cecilia mi ha raccontato di come è nata l’idea di creare una sede a Roma, dei progetti realizzati in collaborazione con lo storico albergo e della partecipazione degli artisti invitati dalla Galleria alla mostra Back to Nature 2021 attualmente in corso nel parco di Villa Borghese.

Galleria Continua

I tre ragazzi toscani, fondatori della galleria, si conoscono fin da adolescenti. L’idea di creare una rete di gallerie d’arte contemporanea nel mondo è nata da un piccolo spazio di 6 metri per 5 nella loro città natale, San Gimignano.

La prima Galleria Continua è stata aperta in un ex-cinemateatro nello stesso borgo toscano nel 1990. L’obiettivo principale dello spazio artistico era quello di costruire un dialogo tra l’arte contemporanea e la ricca storia della città e dei suoi dintorni, nonché l’interazione di giovani artisti con rinomati maestri.

Già nel 2005 i ragazzi di San Gimignano hanno aperto la seconda sede della galleria a Pechino per far conoscere alle persone del posto gli artisti occidentali. Questa galleria ha accolto le mostre di Chen Zhen, Anish Kapoor, Antony Gormley, Ai Weiwei, Michelangelo Pistoletto e molti altri. Due anni dopo aprono una nuova galleria nella periferia di Parigi, Les Moulins, successivamente a Cuba e, infine, a Roma.

Oggi il progetto conta sette gallerie in tutto il mondo. I fondatori prestano sempre grande attenzione alla scelta della location, dando all’arte contemporanea l’opportunità di entrare in dialogo con il luogo e portarla e farla conoscere dove prima non c’era.

St. Regis Rome

St. Regis

Nel 2020 l’inaugurazione della Galleria Continua al St. Regis ha segnato anche l’anniversario di 30 anni dell’attività espositiva dei fondatori. La scelta di un hotel di lusso come sede della nuova galleria non è casuale.

Mario Cristiani ha affermato in un’intervista che “i progetti sono avvenuti dove troviamo qualcuno che pensa come noi, dove c’è un mondo che possiamo esplorare“. L’uomo che ha contribuito a dare vita al progetto della Galleria Continua a Roma è stato l’amministratore delegato del St. Regis, Giuseppe De Martino.

Dopo un lungo restauro, nel 2018 lo storico hotel di Roma ha riaperto le sue porte agli ospiti della capitale. Il grande amante dell’arte Giuseppe De Martino ha capito subito l’importanza e la necessità della collaborazione con la Galleria Continua. Il loro primo progetto è stato, nel 2018, la mostra dell’artista milanese Loris Cecchini durante la quale l’hotel ha ospitato le opere delle serie Blaublobbing, Cloudless, Waterbones и Wallwave vibrations.

Nel 2020 Galleria Continua ha accettato la proposta dell’hotel di occupare un paio di stanze al piano terra con vista su Piazza della Repubblica. Molto significativa è stata la prima mostra in cui l’artista cubano Josè Yaque ha presentato le sue opere, collegando il nuovo spazio espositivo con la Galleria Continua all’Avana, inaugurata nel 2015.

Ornaghi & Prestinari

Fino al prossimo 11 giugno, la Galleria Continua ospita nei suoi spazi espostivi la mostra “Toccante”, la mostra personale di Valentina Ornaghi e Claudio Prestinari, progetto espositivo nato durante il secondo lockdown.

La manager della Galleria, Cecilia Pecorelli, ci spiega che “l’idea degli artisti della mostra è di rappresentare nelle loro opere il futuro. E questo è quello che Galleria Continua fa spesso, vedere quello che succederà dopo. Con questa idea è stata allestita la mostra “Toccante” che vuole esprimere il concetto del voler ritrovarsi insieme, rincontrarsi e riunirsi”.

“Le opere in mostra sono state realizzate a dicembre quando ancora si pensava che a febbraio saremmo potuti ritornare alla normalità. Gli artisti, specializzati nella realizzazione di opere in ceramica, lavorarono insieme in un laboratorio di ceramica a Faenza: da questa collaborazione, nascono i vasi, una delle loro opere principali.

Per lo spazio espositivo del St. Regis, Valentina e Claudio hanno realizzato i grandi piatti in ceramica smaltata, che riportano al desiderio conviviale di ritrovarsi di fronte ad una tavola, di mangiare e stare insieme. I piatti creati sono pezzi singoli, uno diverso dall’altro. Nascono dai frammenti di un piatto rotto, rimessi poi insieme con un intervento di smaltatura sottolineando la loro volontà di ritrovare un disegno già insito nel piatto in quanto l’unità iniziale non è la fine ma l’inizio di un viaggio.”

Piatto rotto rimesso insieme con cura, bicchieri che con l’aiuto di un magnete si avvicinano l’uno all’altro e, al “tocco” di cristallo, si disperdono alle diverse estremità del tavolo, due tele di lino che si completano a vicenda: ecco rappresentata l’idea di Ornaghi & Prestinari dell’incontro e della relazione con l’altro.

Il titolo della mostra “Toccante” riprende il sapore di una riflessione di Jean-Luc Nancy – “un petalo di un fiore sulla mia mano non pesa quasi nulla, ma io sento questo quasi nulla.

Loris Cecchini_Arborexence_Back_to_Naturephoto_Olga-ObukhovichBack to Nature

Galleria Continua ha contribuito alla seconda edizione della mostra Back to Nature a Villa Borghese, curata dallo storico dell’arte Costantino D’Orazio.

La galleria ha invitato l’artista Loris Cecchini, che ha creato per la mostra le strutture in acciaio fissate ad un albero (Arborexence, 2021), e l’artista argentino Leandro Erlich, che ha ideato una spettacolare scala e una finestra che porta al cielo. (Finestra & Scala – Città Eterna, 2021)

La galleria, con l’aiuto di una ditta specializzata, ha aiutato Loris Cecchini nella sua ricerca dell’albero idoneo a sostenere il peso dell’installazione realizzato in metallo.

L’esposizione, composta da installazioni di artisti di fama internazionale come Loris Cecchini, Leandro Erlich, Giuseppe Gallo, Marzia Migliora, Michelangelo Pistoletto, Pietro Ruffo, Marinella Senatore e l’Accademia di Aracne, ha sede nel parco di Villa Borghese fino al 25 luglio 2021.

 

Galleria Continua: https://www.galleriacontinua.com

The St. Regis Rome: https://st-regis.marriott.com

Back to Nature: http://www.sovraintendenzaroma.it/content/back-nature-0

 

Art & Sleep Galleria Continua & The St. Regis Rome
Olga Obukhovich
8 giugno 2021

 

Ornaghi & Prestinari – Exhibition view. Photo: Giovanni De Angelis
Loris Cecchini – Blaublobbing 2018, PVC Kristal, plexiglass, steel structure, fan, LED dimmer, about cm 600 x 350 x 300 each. The St. Regis Rome, 2018. Photo Ela Bialkowska, OKNO Studio
Loris Cecchini – Arborexence, 2021, Back to Nature. Photo Olga Obukhovich

LEAVE A COMMENT

quattordici − tre =